che c'è di nuovo

Carousel imageCarousel imageCarousel imageCarousel imageCarousel imageCarousel imageCarousel imageCarousel imageCarousel imageCarousel imageCarousel imageCarousel imageCarousel imageCarousel imageCarousel imageCarousel imageCarousel imageCarousel imageCarousel imageCarousel imageCarousel image

In questo momento naturalmente non vi sono in programma eventi pubblici, ma ne riparleremo presto. In preparazione ci sono un paio di mostre e di libri. Ma nel frattempo non rimaniamo con le mani in mano!

La galleria a lato mostra ciò che vedo da una delle finestre di casa mia; è il convento di San Silvestro, bombardato e distrutto durante la seconda guerra mondiale e sulle cui rovine è nata la Facoltà di Architettura. Per molti anni ho scattato fotografie dello stesso scorcio, ne ho centinaia, questo è solo un assaggio. E' incredibile quanto può cambiare la vista di una singola finestra secondo la stagione, le giornate, il tempo che passa. In questi tempi in cui la stanzialità è un obbligo queste foto danno un significato al viaggio immobile.


What's new

At the moment, of course, there are no public events scheduled, but we will talk about it soon. In preparation there are a couple of exhibitions and books. But in the meantime, let's not stay idle! The gallery on the side shows what I see from one of the windows of my house; it is the convent of San Silvestro, bombed and destroyed during the Second World War and on whose ruins the Faculty of Architecture was born. For many years I have taken photographs of the same glimpse, I have hundreds of them, this is just a taste. It's amazing how much the view of a single window can change according to the season, the days, the passing time. In these times when permanence is an obligation, these photos give meaning to the motionless journey.